GP 15&16 F1ITA-Roma 2015/16

Si è concluso domenica, sull’impianto del RCE Model Tuscia Team il Campionato F1ITA-Roma.
Titolo Piloti vinto con grande merito da Luca Magnocavallo e la sua Ferrari che con costanza di rendimento e vincendo tanti GP ha lasciato solo le briciole ai suoi avversari, primo fra tutti il compagno di squadra Antonio Capuano a cui non è servito neanche vincere GP 15 per provare a bissare il successo dello scorso anno con la Mercedes.

Ovviamente la Ferrari con i suoi Piloti primo e secondo in campionato si è aggiudicata la coppa costruttori.

Terzo classificato Alberto Giorgio con la Hesketh, ottimo anche il suo campionato, sempre in rimonta, con qualche errore di troppo che non gli ha permesso di lottare per il titolo….

La giornata di GP è stata caratterizzata da un tempo piovoso che ha creato molti problemi per la gestione gara e costretto i piloti a preparare le macchine da wet race.
Non poche le sorprese con prestazioni eccellenti sul bagnato per le due Jaguar di Sellani e Nicosanti, per la Brabham di Zanninelli e la Renault Mild Seven di Bellini.

Podio GP 15 Capuano (Ferrari) Magnocavallo (Ferrari) Giorgio (Hesketh)

Podio GP 16 Nicosanti (Jaguar) Giorgio (Hesketh) Morgagni (Renault ing)

Altro podio importante quello relativo al Challenge Xray X1 che ha visto vincere la splendida borsa personalizzata F1ITA a De Caro con la Benetton, al secondo posto Giorgio Hesketh e terzo Morgagni Renault ING, quest’ultimo se si fosse svegliato prima….avrebbe potuto insidiare anche la testa del Campionato, oltre che del Challenge, viste le prestazioni negli ultimi GP della stagione….

Passiamo adesso ai ringraziamenti, per primi i due folli che mi seguono nell’organizzazione, Alessandro Tittozzi e Andrea Nicosanti, insostituibili. Credetemi, ognuno nel suo ruolo sono i migliori, suppliscono tantissime mie mancanze e sono sempre animati da grande entusiasmo e sfornano idee dopo ogni GP, il confronto con loro e la collaborazione continua rendono possibile la gestione e l’organizzazione di tutto ciò che vedete sul sito, sulle pagine Facebook e in pista. Grazie, grazie, grazie.

Ci sono anche molti piloti che “lavorano” nell’ombra per il Campionato, tra tutti vorrei citare Max Bellini e Davide Morgagni, grazie anche voi, e come non ricordare il nostro “Ultimo” , Riccardo Riga…..ci sei mancato ma ti aspettiamo per il prossimo Campionato, tagliante come sempre !!

Un altro grazie va alle piste che hanno ospitato il Campionato, a Mauro Fabiani (RCE Roma) per il T5, infaticabile e sempre disponibile, a Gianluca Decina (RME Cassino) , ospitalità e circuito al top, probabilmente il migliore impianto per le F1, e ai ragazzi di Montefiascone del RCE Model Tuscia Team che con grande passione gestiscono il loro impianto.

Che dire dei nostri sponsor, ci hanno permesso di effettuare una premiazione di fine Campionato incredibile premiando tutti i Piloti con almeno 10 GP disputati con eccellenti prodotti, dagli accessori offerti da Marka racing e RcSupermarket ai Borsoni da Xray e Hudy, al Caricabatterie e batterie da FastmodelRc, all’auto Mach4 da Italtrading (EZpower) e poi Carrozzerie Montech racing, alettoni e tutto ciò che può rendere felice l’appassionato delle F1 Rc.
Grazie a tutti, lo farò personalmente con ognuno di voi, come personalmente vi ho coinvolto in questo campionato, grazie.

Stavo per dimenticare un premio importante, il Best Body 2016!

Per il secondo anno consecutivo se lo aggiudica Roberto Sellani con la sua Jaguar! E quest’anno il premi è davvero eccezionale, la McLaren Mp4/7 Tamiya 1/20 realizzata da Fulvio Felicioli!
Complimenti!!

Lasciati volutamente per ultimi i Piloti, grazie a tutti, ma proprio tutti, anche quelli che dopo due GP hanno deciso di smettere, siete l’anima del Campionato, con la vostra simpatia, la vostra antipatia, le follie, i musi lunghi, le battute, il parlare sul palco, le incazzature, le risate, i dispettucci in pista, i capricci al box, le mille astuzie per aggirare le verifiche, le bugie, le mezze verità, gli ufficiali”di nascosto”, quelli lenti, quelli veloci, i professionisti che fanno 300 giri di mercoledì e quelli della domenica mattina, quelli che per un GP si fanno 300 Km, e quelli che pur essendo a 1Km dalla pista non vengono a giocare, grazie a tutti comunque e sempre, non ci saranno mai piloti perfetti come non ci saranno mai organizzatori perfetti.

Adesso prepariamoci al Campionato 2016/2017, testa bassa e lavorare sperando di offrirvi sempre uno spettacolo all’altezza perchè è di questo che principalmente ci preoccupiamo, di fare spettacolo divertendoci!

SaveF1Rc