Xray X1 2018

Xray introduce il nuovo modello del suo popolare formulino, la Xray X1 2018.

Xray_X1_2018 Xray_X1_2018

Numerose le modifiche che andiamo subito ad analizzare:

Telaio

Xray introduce sulla X1 2018 un nuovo telaio più stretto di 24mm rispetto al precedente che evita il contatto con i cordoli.

Xray_X1_2018

 

Il nuovo telaio è provvisto di un asola che consente di spostare la posizione della batteria di 5mm.

Xray_X1_2018

Lo spessore rimane invariato, ma rimangono disponibili le configurazioni in carbonio da 2mm, alluminio fresato e alluminio pieno.

Xray_X1_2018

Link laterali

Con il nuovo telaio è stato ridisegnato anche il posizionamento dei link laterali che ora sono montati tramite delle shim ed un piastrino in carbonio con 2 fori per il fissaggio del link in configurazione a freccia o paralleli.

Xray_X1_2018

Mozzi anteriori

I mozzi 2018 hanno un foro ulteriore che consente su asfalto di avere più inserimento in curva variando l’ackermann rispetto ai precedenti.
Inoltre il foro del kingpin promette zero giochi.

Xray_X1_2018

Ammortizzatore centrale

E’ la modifica più “lampante” il nuovo sistema di smorzamento centrale con una “prolunga” che ne consente il montaggio sulla piastra del servo.
Questa modifica è “reversibile” e fa parte del setup ed è consigliata per circuiti a basso grip e non lisci.

Supporto servo

La piastra è stata ridisegnata per il montaggio dell’ ammortizzatore.

Pivot

Il pivot è stato ridisegnato per un montaggio più facile e migliorarne il movimento. Inoltre la semisfera è filettata internamente.

Xray_X1_2018

Piastra posteriore

La nuova piastra posteriore per seguire il movimento della batteria con il nuovo chassis di 5mm ha le “corna” che sostengono la batteria più lunghe. invariato il disegno.

Fonte: teamxray.com