F1ITA Roma GP 1 & 2

Domenica 16 ottobre è tornato in pista il nostro Campionato nel rinnovato impianto del Miniautodromo T5 a Roma.

Come sempre impagabile la disponibilità del Team RCE Roma al cronometraggio con Mauro Fabiani e Claudio Biscossi a gestire la nostra particolare formula di gara.

Dei 34 piloti iscritti al campionato “soltanto” 32 si sono presentati in pista impazienti di mostrare il lavoro fatto sulle carrozzerie e di provare in gara le nuove gomme P-One omologate.

La giornata splendida e addirittura estiva nelle ore del pranzo ha permesso a tutti di trovare il migliore assetto per provare ad entrare tra i 15 Piloti che disputano i GP. Molti quest’anno i debuttanti, Felicioli (Williams), Laneri e Sala (Caterham), De Angelis (Lotus Camel), Casasanta e Pulsoni (Lotus Renault), Galateria e Eboli (Ferrari) Cuomo Matteo (Leyton House),Bonfatti G e Bonfatti A (Team Haas) Cimarello e Di Gaetano (Sauber), proprio questi ultimi hanno impressionato tutti riuscendo ad entrare in entrambi i GP della giornata, complimenti!

Un ringraziamento da parte dell’organizzazione va a tutti i Piloti per come si sono impegnati nella riproduzione delle livree ufficiali ma sopratutto a quei Piloti che per disputare i GP fanno tanti chilometri arrivando da L’Aquila, Viterbo, Frosinone e Napoli, grazie davvero, da parte nostra cercheremo di fare sempre meglio per offrirvi giornate di sano divertimento e GP sempre avvincenti.

La giornata di gara inizia come sempre con il Q1 di GP1 e subito la prima sorpresa, De Angelis (Lotus Camel) al debutto centra l’ingresso in Q2 conquistando poi la seconda fila nel GP accanto al compagno di Team Sarra.
La pole è della Hesketh di Giorgio seguito dal compagno di squadra Manciocchi .

Anche il GP è un monologo Hesketh, con Giorgio al comando dall’inizio alla fine e Manciocchi secondo ma nelle retrovie non sono mancate le emozioni con De Angelis (Lotus Camel) che soltanto nell’ultimo giro perde la terza posizione scivolando sesto per un banale errore di guida e regala il podio ad uno strepitoso Morgagni (Renault) che partito in 15esima posizione per una irregolarità nel Q2, recupera con un ritmo incredibile e complice l’errore del pilota Lotus agguanta il podio!

Pausa pranzo ed estrazione di un Automodello WRC F-One 16 messo in palio da F1italianseries tra tutti gli iscritti e vinto dal nostro “Ultimo” Riccardo Riga (Mercedes) autore della rubrica PitLane sul sito 😉

GP2 ricalca un po l’andamento di del GP precedente almeno per quanto riguarda le qualifiche con Manciocchi (Hesketh) in Pole seguito da Giorgio (Hesketh) e Morgagni (Renault).

Pronti via e il primo colpo di scena, Giorgio ha problemi e si ritira, strada spianata quindi per Manciocchi che vince su Morgagni e finalmente De Angelis agguanta il podio che gli era sfuggito in GP 1 !

Non voglio essere ripetitivo ma sono state davvero sorprendenti le prestazioni di tutti i debuttanti, ottimi i Mini GP di Sala (Caterham), Eboli (Ferrari), Bonfatti A e Bonfatti G (Team Haas), Felicioli (Williams), Laneri (Caterham), Casasanta e Pulsoni (Lotus Renault) ed eccellenti le prestazioni di Matteo Cuomo (Leyton House), Cimarello e di Gaetano (Sauber) nei GP.

Sulla pagina dedicata trovate le classifiche Piloti e Team e la speciale classifica dedicata al Challenge Xray X1

Prossimo appuntamento il 13 novembre sempre al Miniatodromo T5 di Roma su un circuito ancora sconosciuto a tutti e che sarà disponibile probabilmente già dalla prossima settimana per chi volesse provare.

Un grazie ad Alessandro Tittozzi per il continuo impegno nell’organizzazione e a Andrea Nicosanti per le splendide Foto.

A presto in pista!!