GP 9&10 2016/17 F1ITA

Grande attesa per i GP 9 & 10 disputati su una pista nuova per tutti i Piloti, MiniAutodromo Arcobaleno a L’Aquila.
E iniziamo proprio dalla pista, molto bella, in una cornice naturale incredibile con il Gran Sasso alle spalle del palco guida

Spettacolare.
Divertente da guidare, a detta dei Piloti, ma molto molto difficile visto che le velocità raggiunte sono notevoli e i muretti sono vicini….

Nelle prove del sabato infatti sono molte le auto che lamentano rotture di vario genere, forse complice la troppa confidenza con il proprio mezzo qualcuno ha dimenticato che le piste “nuove” vanno studiate bene prima di spingere al massimo 😉
Buona la presenza in pista con 24 Piloti al via e ottima l’Organizzazione coordinata da un infaticabile Manuel Fonti e dal cronometraggio fornito come di consueto da RCE Roma con Claudio Biscossi, grazie da parte di F1italianseries per la sempre preziosa collaborazione!


Categorie di supporto 500 Abarth e Mini Cup che hanno dato vita, soprattutto la Mini ad avvincenti battaglie.
Per tornare all’organizzazione devo dire che i ragazzi de L’Aquila sono stati davvero insuperabili, ci hanno fatto sentire a casa cercando di curare anche i più piccoli dettagli, dai Box al pranzo, rendendosi disponibili con tutti per risolvere qualsiasi piccolo problema, ancora complimenti e l’augurio che presto l’impianto del Miniautodromo Arcobaleno possa diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati di questa splendida regione.
GP 9 riserva subito delle grandi sorprese in termini di prestazioni con uno strepitoso Riccardo Urbani (Williams) che in Q1 rifila un secondo pieno, sui tre giri, a tutti!! Non riesce purtroppo a confermare la prestazione in Q2 ma ottiene comunque un eccellente 4° tempo.
Pole per il solito Giorgio (Hesketh) e un’altra sorpresa in prima fila con la Jordan di Nicosanti! Solo terzo il “padrone di casa” Manuel Fonti (McLaren-Marlboro) che complice lo sforzo organizzativo non riesce mai ad esprimere tutto il suo reale potenziale …..
Prestazioni di rilievo anche per le due Sauber con Di Gaetano e Cimarello che partono 5° e 6°, per la sorprendente Force India di D’Onorio 8° e un ritrovato Marco Bruschi (Mercedes) che prende il via dal 9° posto.

Come sempre il GP ristabilisce i valori in pista e la lotta per la vittoria è tra le due Hesketh di Giorgio e Manciocchi con soltanto Nicosanti (Jordan) e Fonti (McLaren-Marlboro) ad insidiarli….chiuderanno esattamente in questo ordine.
Grande gara per Luca De Vincentis (Benetton) che in extremis riesce a scavalcare Urbani (Williams). Finalmente si vede in pista il potenziale delle Lotus-Renault che con Luca Casasanta si piazza in 10° posizione

Il podio di GP 9

Anche GP 10 riserva grandi sorprese con Giorgio (Hesketh) che rinuncia a partire e lascia campo libero ad una fantastica poleposition di Marco Sarra (Lotus Camel) seguito da Manciocchi (Hesketh) e un ritrovato Bellini (Toro Rosso) che dopo un incidente in cui ha disintegrato la sua vettura, con una macchina appena montata è riuscito a guadagnare la 3° posizione in griglia!
Quarto posto per il grande Manuel Fonti (mcLaren-Marlboro).
Sempre tra le sorprese l’ingresso al GP di entrambi le Force India con D’Onorio e Minotti e le due Renault con Morgagni e Barberi.


GP avvincente con la Lotus Camel di Sarra che prende subito il comando seguito da Bellini (Toro Rosso) e Manciocchi (Hesketh)……ma un banale errore del pilota Lotus lo costringe ad abbandonare dopo soli 17 giri….peccato, la concentrazione deve sempre restare alta, poco prima, al 15° passaggio anche Bellini (Toro Rosso) è costretto al ritiro e allora pista libera per Manciocchi (Hesketh) che va a vincere con soli 2 secondi di vantaggio su Nicosanti (Jordan), Morgani (Renault), grande gara la sua. Quarto posto per Urbani (Williams) che la spunta su Fonti (McLaren-Marlboro), Barberi (Renault), Cuomo (Leyton House) e a seguire tutti gli altri..

Da parte mia, complimenti a tutti i Piloti per la correttezza in pista, lo spirito nei box e nel gruppo, ho visto i big aiutare i diretti concorrenti nella messa a punto dell’auto, ho visto tanti piloti migliorare le proprie prestazioni, ho visto uno spirito di gruppo davvero incredibile. Da parte nostra continueremo a mettere tutto l’impegno possibile per questo campionato ma ricordatevi che F1italianseries siete tutti voi Piloti, nessuno escluso, soltanto grazie alla vostra passione e al vostro impegno siamo diventati, senza timore di smentite, uno dei Campionati più belli del mondo! Proprio ieri un distributore americano di modellismo, proprietario di una pista ci ha scritto per chiedere una copia del nostro regolamento…..;-)
Ancora grazie per aver compreso lo spirito di F1italianseries e per tutto ciò che avete fatto e farete per rendere questo campionato sempre più bello e avvincente!
Prossimi GP il 14 maggio Miniautodromo T5 Roma.
Sulle pagine dedicate potete godervi le foto della giornata e consultare le classifiche, Piloti, Team e X1 .
A presto in pista!!