Report GP9&10

Apro il resoconto di GP9&10 con un ringraziamento particolare allo Staff del Miniautodromo La Tartaruga che ci ha fatto trovare un impianto al top come sempre, con anche una nuova copertura del palco! Inoltre la Domenica oltre che supportarmi nella direzione gara per colmare l’assenza di Paolo, si sono resi disponibili per il servizio raccolta durante i GP! Grazie mille ragazzi, è sempre un piacere essere vostri ospiti!

Un ulteriore ringraziamento va a Nadia per il prezioso contributo ai PitStop!

Sulle gare ho poco da commentare, non le ho potute vivere dall’esterno e quindi non posso fare un resoconto dettagliato ma una cosa è certa, Di Gaetano e la sua Serpent “FerrarO” si sono mostrati imprendibili. Semplicemente #IlPredestinato.

Già dal Sabato e ha costretto gli avversari a spremere al massimo le auto. La costanza del suo passo, piú che il laptime secco, lo hanno portato a vincere entrambi i GP dove Nicosanti e Fonti che sono in lotta serrata per la testa del campionato sono rimasti relegati al secondo e terzo posto. Le Jaguar non agguantano il podio, il duo ormai è da “Porsche”, agguerrite come sempre le Racing Point di Tancioni e Bellini che fanno lavoro di squadra portando punti a casa e anche le Pole di entrambi i GP. Giorgio invece soffre durante tutto il weekend e non riesce a portare punti pesanti per la Williams Rothmans. Non male anche il duo HAAS che riesce a portare al traguardo le auto in GP9 ma non entrambe in GP10 con il ritiro di Stracca. In difficoltà Scarsella e la sua Williams Rokit, il nuovo telaio ha molto potenziale deve solo trovare la fiducia per divertirsi al meglio! Per quello che è accaduto sul palco durante GP9 mi auguro che non capiti mai più. Prossime gare il primo che sento dire qualcosa scende e si ferma.

Quello su cui vorrei focalizzare l’attenzione però sono le numerose assenze. Comprendo benissimo che gli imprevisti possano capitare ma non si può essere in pista in 16 piloti quando si hanno 32 iscritti al campionato. Esatto, vorrei ricordarvi che questo è un campionato. Quando ci si iscrive si prende un impegno, quello di partecipare. Questo impegno è una forma di rispetto reciproco tra piloti e tra piloti e organizzazione. A ogni fine campionato diciamo  “THANKS DRIVERS” non perchè siamo ruffiani, è perchè siete VOI il campionato. Io, Paolo, le piste sono il contorno ma senza di VOI il campionato non esisterebbe.

Se avete il piacere di ritrovarvi in pista di ridere di mangiare una cosa insieme è il momento di ritornare a correre e spero che questo GP sia solo una anomalia in questo anno bisestile, anomalo e con una pandemia in corso 🙂 .

Parlando del futuro i prossimi GP non si disputeranno a Montefiascone, dopo 5 anni consecutivi il circus salta a malincuore la tappa Viterbese per motivi organizzativi e di sicurezza, quindi il 18 Ottobre 2020 vi aspettiamo in pista a Guidonia ma con il Layout corto, una variante inedita per il campionato.

Le iscrizioni sono aperte, vi aspettiamo per passare un weekend insieme all’insegna del sorriso, celato sfortunatamente dalle mascherine.

A presto, Nikka.